e-Health

L’e-health, detta anche salute digitale, consiste nell’uso della tecnologia per migliorare la salute e il benessere umano e per potenziare i servizi del sistema sanitario nazionale, migliorandone la qualità, la sicurezza e la possibilità di accesso alle cure per chiunque.
Con l’e-health si parla di paziente 2.0 per l’approccio che dovrà essere adottato dal nuovo sistema sanitario, mettendo la persona al centro di tutto.

In altre parole, per IPPOCRATE AS lo sviluppo software per l’e-health è quell’insieme di strumenti e servizi digitali al servizio della salute e delle cure mediche. La software house usa le tecnologie informatiche e di telecomunicazione (ICT) per migliorare attività come la prevenzione, la diagnosi e le terapie, nonché per migliorare il monitoraggio e la gestione della salute e degli stili di vita.

Gli obiettivi dell’e-health

Le misure adottate dalla Commissione Europea e relative all’e-health hanno lo scopo di:

  • Migliorare la salute dei cittadini usando strumenti digitali transnazionali, ovvero disponibili ovunque all’interno dell’UE;
  • Potenziare la qualità e l’accesso all’assistenza sanitaria, in sintonia con le singole strategie dei vari Paesi membri;
  • Diffondere l’efficienza e la facilità dei servizi digitali per l’assistenza sanitaria, grazie al coinvolgimento degli operatori sanitari e dei pazienti.

I tre protagonisti dell’e-health

e-Health

Sanità

e-Health

Tecnologia

e-Health

Persone

I tre protagonisti dell’e-health

e-Health

Sanità

e-Health

Tecnologia

e-Health

Persone

I campi di applicazione dell’e-health

Ecco alcuni dei principali campi di applicazione, accessibili sia tramite la rete internet pubblica sia attraverso le reti locali:

  • Portali della salute digitale, utilizzati per promuovere comportamenti sani tra i pazienti;
  • EHR ed EMR per prescrizioni farmacologiche, gestione clinica e archiviazione digitale;
  • Applicazioni cliniche per monitorare i parametri dei pazienti e l’efficacia delle cure;
  • Sistemi clinici come la radiologia, la diagnostica assistita da computer e l’imaging medico;
  • Sistemi per la raccolta dei dati di salute pubblica, di prenotazione e ritiro di referti;
  • Piattaforme di virtual healthcare per la condivisione di informazioni sui pazienti;
  • Cartelle cliniche elettroniche per aggiornare e condividere tutte le informazioni sul paziente;
  • Sistemi di telemedicina come il telemonitoraggio, il teleconsulto e la teleriabilitazione;
  • Applicazioni per il monitoraggio della salute e per la prevenzione e gestione di malattie.

I vantaggi dell’e-health

Con l’avvento di tecnologie quali il machine learning, internet of things (IoT), robotica e wearable, cambia radicalmente il modo in cui oggi intendiamo la medicina.
Lo sviluppo software per l’e-health rappresenta un’innovazione che connette tra loro le nuove tecnologie, i processi clinici e quelli amministrativi delle aziende sanitarie e le competenze delle persone che operano nel settore.
L’innovazione dell’e-health raggruppa diverse discipline, tra cui l’informatica clinica, la medicina e l’economia aziendale.

  • Ottimizzazione dei costi e degli interventi diagnostici o terapeutici non necessari;
  • Migliore qualità delle cure e migliore efficienza del settore sanitario;
  • Maggior interazione e cooperazione tra il paziente e le strutture cliniche;
  • Formazione di medici e pazienti attraverso l’educazione continua in medicina;
  • Condivisione di studi su patologie a livello internazionale e locale;
  • Estensione dell’ambito di intervento della sanità oltre i confini nazionali.

Se sei interessato alle nuove tecnologie in ambito healthcare, compila il contact form e sarai presto ricontattato!